il XIX e il XX Secolo a Sapri (Salerno)

settembre 2018

Chiesa di Santa Croce  a ovest della citta di Sapri, probabilmente la sua realizzazione, iniziata verso la fine del XIX secolo, è stata poi oggetto di ulteriori completamententi nei primi decennio del XX secolo operati durante la realizzazione dell’Osservatorio Astronomico, con impianto a base pseudo quadrata.

Il territorio e la Chiesa attualmente e nei primi anni del XX secolo; notare nell’immagine l’assenza delle guglie ai lati della “facciata”.

L’area che ospita la Chiesa e l’Osservatorio Astronomico con il golfo di Sapri con vista da ovest verso est

Alcuni dettagli dell’ordne architettonico della Chiesa con i capitelli singolarmente concepiti con schemasemplificato; in altraimmagine il presepe posizonato in una piccola grotta custodita da una cancellata metallica al di sotto della scala e del Sagrato della Chiesa.

Visita a San Niccolò in Arcidosso (Arezzo)

agosto 2018

La Chiesa di San Niccolò si ipotizza con impianto edificato nel XII secolo. Nel XVII secolo l’edificio sacro fu unito all’attiguo Oratorio di Santa Croce. Con la nuova distribuzione la Chiesa risulta, come è oggi, composta a impianto basilicale in tre navate. È stata oggetto di ulteriori lavori nel XX secolo.

Giornata di studi in Piazza Margana e al Foro Piscario in Roma

agosto 2017

La caratterisitca e raccolta forma di Piazza Margana delimitata dai pregiati prospetti di Palazzo Maccarani Odescalchi, il complesso edilizio con la Torre Margana. Sono visibili, a seguire, un’immagine votiva in unangolo del fabbricato storico dei Capocci, lo scorcio di piazza Capizucchi da Piazza Margana, Palazzetto Capocci, e, Palazzetto Alberoni.

Una porta del Palazzo dei Margani avente l’imbotto definito con elementi architettonici di recupero, attigua alla omonima torre, e alcune immagini del Foro Piscario, ossia, il Portico d’Ottavia, i resti del Tempio di Apollo e il Teatro di Marcello, successivamente, a opera di Baldassarre Peruzzi, trasformato organicamente in Palazzo.

Visita a Spoleto

agosto 2016

La corte del Palazzo Arcivescovile con una immagne in primo piano della Basilica di Santa Eufemia. L’area fu oggetto di opere edilizie sin dal II secolo a.C. Vi era un palazzo “sillano” e nel V secolo fu utlizzato come sede da Teodorico e, di seguito, fu abitato dai Duchi Longobardi, poi dai Franchi, e, a opera della nobildonna Gunderada divenne un monastero femminile di regola benedettina, con la annella Cappella dedicata alla Santa orientale (Santa Eufemia). Le prime tracce certe della sua destinazione a Sede Vescovile risalgono al 1231, e da allora tale complesso fu oggetto di accurati lavori tra il 1448 e il 1550  da parte di Vescovi appartenti alla Famiglia Eroli. Nel 1655 fu costruito l’attuale loggiato per inziativa di Monsignor Castrucci. Nel XX secolo fu oggetto di opere dei restauro che riportò l’isolamento della Basilica dal Palazzo Vescovile come ad oggi è visibile.

Ricerche in Bormio (Sondrio)

luglio 2015

Chiesetta della Santissima Trinità di Teregua, originariamente del V secolo, oggi visibili le prime testimonianza del XIV secolo

Chiesa del Santo Spirito originaria del XIV secolo

Volta Arcipetrale presso la Chiesa Parrocchiale e la casa canonica opera del “Maestro del 1393″

Giornata di Studi a Velia in territorio di Ascea (Salerno)

settembre 2014

Una immagine del profilo della Porta Rosa attigua a Porta II in pietra arenaria che parcepipa con la suastruttura ad arco a tutto sesto alla stabilità delle opere di trasformazione del territorio effettuate nel IV secolo a.C.; vista della “Cittadella ” dal quartiere dell’Acropoli; area che dal V secolo in poi viene interessata dalla realizzaizone di abitazioni composte in fatezza di cittadella, chesi trasformerà in castello tra il X e XI secolo.In primo piano la Cappella dedicata a San Quirico del XII secolo il suo abside, la facciata, e successivametne le mura del Castello o fortilizio., dotato di torre a impianto pseudo circolare, di costruzione probabilmetne angioina, e, oggetto di successive opere.

Rilievi a Paestum

settembre 2014

Il tempio di Nettuno, l’Ordine Architettonico nell’area del tempio di Atena del V secolo a. C. detto di Cerere, il lato minore del tempio di Atena, e, una immagne d’angolo alla intersezione dei due ritmi di ordine architettonico dorico.

Conferenze

La bellezza come splendore del vero

20 dicembre 2013 – Cappella del S. Rosario, – Largo S. Tommaso d’Aquino, Salerno

In occasione della pubblicazione del volume di Corrado Gnerre, Dove lo sguardo trova quiete, Fede & Cultura, Verona 2013

Interventi: Arch. Paolo Calderaro – Associazione “Ecclesia Studio”

Ch.mo Prof. Corrado Gnerre – Docente di Antropologia Filosofica                                      – Università Europea di Roma

Conferenze

Maria Maddalena nell’arte sacra

4 maggio 2013 – Cappella del S. Rosario, Largo S. Tommaso d’Aquino, Salerno.

In occasione della pubblicazione del volume a cura di Arturo Ruiz Freites IVE, “L’arte, la bellezza e il Magistero della Chiesa” (EDIVI – Edizioni Settecolori, Segni-Lamezia Terme, 2012).

Introduce l’arch. Paolo Calderaro.

Relatori:

Prof. Rodolfo Papa, Docente di Storia delle Teorie Estetiche pressola Pontificia UniversitàUrbaniana, Presidente dell’ “Accademia Urbana delle Arti di Roma”;

Padre Arturo Ruiz Freites IVE (Istituto del Verbo Incarnato), Docente presso il Centro di Alti Studi “San Bruno Vescovo di Segni”

Conferenze 

Eucarestia e Sacerdozio nell’Anno della Fede

23 gennaio 2013 - Salone degli Stemmi, Palazzo Arcivescovile,                                     – Via Roberto il Guiscardo, Salerno

Lectio magistralis del Cardinale Antonio Cañizares Llovera                                           Prefetto della Congregazione per il Culto Divino ela Disciplinadei Sacramenti

Indirizzo di saluto: Mons. Luigi Moretti                                                                       Arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno

Modera: Prof. Marco Di Matteo                                                                                        Presidente dell’Associazione “Veritatis Splendor”

Introduce: Arch. Paolo Calderaro                                                                          Associazione “Ecclesia Studio”

 Rilievi in Castiglione (SA) nel Gennaio 2013

  Riunione a Rimini nel Gennaio 2012

  Rilievi a Roma nel Dicembre 2011

la Nascita gennaio 2011